Entra in funzione il gasdotto per il gas naturale tra Cina e Russia orientale

Lunedì 2 dicembre 2019 è stato messo in funzione il gasdotto per il gas naturale tra la Cina e la Russia-orientale.

Il gasdotto dovrebbe fornire alla Cina 5 miliardi di metri cubi di gas russo nel 2020 e l’importo dovrebbe aumentare a 38 miliardi di metri cubi all’anno a partire dal 2024, nell’ambito di un contratto trentennale del valore di 400 miliardi di dollari firmato tra la China National Petroleum Corp (CNPC) e il gigante russo del gas Gazprom nel maggio 2014.

Il gasdotto transfrontaliero ha una sezione di 3.000 km in Russia e una tratta di 5.111 km in Cina.

Il gasdotto fornirà energia pulita ad aree che dipendono ancora in gran parte dal carbone per i loro bisogni energetici.

Il consumo di gas naturale della Cina ha raggiunto 280,3 miliardi di metri cubi nel 2018. La domanda di gas naturale del paese continuerà a salire a ritmi sostenuti fino al 2040, superando la produzione interna di circa il 43 per cento, secondo un rapporto dell’Agenzia Internazionale dell’Energia.

La Cina mira ad aumentare l’uso del gas naturale per raggiungere il 10 per cento del mix energetico del paese entro il 2020 e il 15 per cento entro il 2030, ha detto la Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Share

Redazione

Next Post

Canali ufficiali CCTV (China Central Television) in streaming su Youtiube

Ven Dic 6 , 2019
Lista dei canali CCTV in Cinese su disponibili so Youtube con link
CCTV Televisione Centrale Cinese