La Repubblica Popolare Cinese celebra il 70° anniversario con una spettacolare parata militare a Pechino.

La Cina ha festeggiato il 70° settantesimo anniversario della Fondazione della Repubblica popolare a Pechino con una spettacolare parata militare senza precedenti, con la presenza di oltre 15000 soldati, numerosi armi e missili balistici intercontinentali.

1.10.1949 – 1.10.2019 : La Repubblica Popolare Cinese compie 70 anni.

La Cina celebra il 70esimo anniversario della Fondazione della Repubblica popolare WFan [CC BY-SA 4.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)]
La Repubblica Popolare Cinese ha celebrato il 70° anniversario della sua fondazione il primo ottobre, con il presidente Xi Jinping che ha presieduto una grande parata militare attraverso il centro di Pechino.

La sfilata – che comprendeva 100.000 artisti, 15.000 soldati e una serie di armi da guerra – ha avuto inizio in Piazza Tienanmen ed è stata tra le più grandi della storia moderna cinese.

“La nazione cinese è avanzata lungo la grande strada del suo grandioso ringiovanimento”, ha detto Xi Jinping, top leader del paese, a una folla che comprendeva dignitari, membri del partito e giornalisti stranieri prima dell’inizio della sfilata. Ha parlato dalla Porta della Pace Celeste, dove Mao Zedong fondò la Repubblica Popolare Cinese il 1° ottobre 1949.

Dopo il suo discorso, il presidente Xi si è alzato attraverso il tettuccio aperto di una limousine Cinese mentre esaminava le truppe dell’Esercito di Liberazione del Popolo che si erano riunite in Piazza Tienanmen.  Elicotteri militari sorvolavano la piazza in formazione per delineare il numero 70.

“Saluti, compagni”, disse il signor Xi. “Compagni, state lavorando bene!”

“Saluti, Presidente” risposero le truppe all’unisono. “Servire il popolo!”

 

Share

Redazione

Next Post

L'Iran conferma che la società petrolifera statale cinese si è ritirata da un accordo da 5 miliardi di dollari.

Mer Ott 9 , 2019
La società cinese ritira l’accordo con l’Iran in quella che sembra essere una ulteriore battuta d’arresto economica a causa delle sanzioni statunitensi. La compagnia petrolifera statale cinese si è ritirata […]
www.dragonoil.com. [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)]